narvesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

 

“...in vico Nervesia iuxta fluvium Plavam”

Ecco davanti ai nostri occhi per la prima volta il nome di Nervesa.

Ce lo presenta il documento (una bolla) dell’imperatore Ottone III con il quale conferiva investitura feudale di territori della Marca Trevigiana a Rabaldo Conte di Treviso e poi di Collalto.

“nel paese di Nervesa vicino al Fiume Piave”
diremmo noi ora. Era l’anno 994.

Storia ultramillenaria quella di Nervesa, contrassegnata dall’essere alla confluenza geografica del Piave e del Montello, punto ideale di passaggio del fiume sulla via est-ovest (via dell’est), nodo e luogo d’incontro di generazioni di uomini, dalla remota preistoria al periodo romano, dal fatidico “994” al medioevo quando sorsero l’Abbazia e la Certosa, dall’Umanesimo al Rinascimento alle ville del ‘700, dal suo colle alle sue acque, dalla Serenissima Repubblica ai governi napoleonico ed asburgico, dall’unità d’Italia alle tragiche giornate del Solstizio del 1918 dalla ricostruzione del primo dopoguerra fino ai giorni nostri.

Questo sito è la sintesi delle ricerche storiche del Gruppo Naturalistico Montelliano, mezzo per avvicinare appassionati e cultori di storia locale alle nostre strutture.

Il messaggio che ci si è riproposti d’affidare a queste iniziative è semplice: conoscere e capire il passato per essere consapevoli e responsabili del presente.
Contenuti del sito:

* Tra il bosco e il Fiume – Origine e sviluppo di una comunità rivierasca
* Formazione geologica del territorio Nervesano
* I fossili Pontici del Montello
* La Preistoria
* Dai Paleoveneti all’età romana
* Nervesa nei documenti medioevali
* L’Abbazia di Nervesa
* L’Abbazia cenobio culturale
* La serenissima e il Montello
* La Certosa del Montello
* Nervesa tra Sette e Ottocento
* L’osteria di Nervesa
* L’inizio del Nuovo secolo
* Nervesa nella Prima Guerra Mondiale
* Nervesa tra le due guerre
* Dalla seconda Guerra Mondiale al dopoguerra
* Le cartoline di Nervesa (Archivio GNM)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu